Le missioni (4) - di Paul David Washer

«E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: "Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra"».
Matteo 28:18

Se si esclude la rivendicazione di Cristo riguardo alla sua deità, molto probabilmente, le parole che abbiamo appena lette contengono la dichiarazione più straordinaria che egli abbia mai pronunciato, poiché in essa reclama l’assoluta autorità sopra ogni cosa creata, senza limiti né restrizioni. Non v’è nulla che sia al di fuori o al di sopra del suo governo sovrano.

Le missioni (3) - di Paul David Washer

«E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: "Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente"».
Matteo 28:18-20

Per cominciare il nostro discorso sulle missioni, innanzitutto è opportuno considerare le verità fondamentali che sono rivelate nel grande mandato. “Che cos’è il grande mandato?”, e “Che cosa ci viene comandato di fare?”. È solo rispondendo a queste precise domande che potremo evitare il tragico errore di fare ciò che sembra giusto ai nostri occhi1. Prima di decidere dove andare o di intraprendere un’opera, sarà bene comprendere ciò che si deve fare. In merito alla costruzione del tabernacolo, Dio disse a Mosè: «Vedi di fare ogni cosa secondo il modello che ti è stato mostrato sul monte»2.

Free Joomla! template by L.THEME