paul washer round

Le missioni (18) - di Paul David Washer

 

«Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.» (2 Timoteo 3:16-17)

In questo articolo verrà affrontata la questione cruciale concernente il nostro approccio al ministero cristiano e alle missioni. La risposta che verrà data a questa verità avrà delle enormi ripercussioni. La nostra decisione nei confronti di questa verità, infatti, plasmerà le nostre esistenze e determinerà il modo in cui obbediremo al grande mandato. La domanda è:

Crediamo che la Scrittura soltanto sia sufficiente a definire la nostra concezione del Grande Mandato e ad organizzare tutta la nostra attività missionaria?

Le missioni (17) - di Paul David Washer

 

«Quanto sono belli i piedi di quelli che annunciano buone notizie» (Romani 10:15)

«Poiché vi ho prima di tutto trasmesso, come l'ho ricevuto anch’io, che Cristo morì per i nostri peccati, secondo le scritture; che fu seppellito; che è stato risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture» (1 Corinzi 15:3-4)

Il primo e il principale elemento che costituisce l’adempimento del grande mandato è la comunicazione del Vangelo di Gesù Cristo ad altri e l’edificazione di quelli che credono mediante la continua istruzione nel Vangelo e in tutto il consiglio di Dio. L’apostolo Paolo ha dichiarato che il Vangelo non soltanto è «la potenza di Dio» per la salvezza dei perduti[1], ma è anche il grande mistero che produce l’autentica pietà nella vita dei santi[2]. Per questa ragione è doveroso dire che non c’è alcun grande mandato là dove il Vangelo è assente. In effetti, senza il Vangelo non può esserci neanche il cristianesimo!

Le missioni (16) - di Paul David Washer

 

«Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell’età presente» (Matteo 28:19-20)

«Andate per tutto il mondo e predicate il vangelo a ogni creatura» (Marco 16:15)

«Allora aprì loro la mente per comprendere le Scritture e disse loro: «Così è scritto, che il Cristo avrebbe sofferto e sarebbe risorto dai morti il terzo giorno, e che nel suo nome si sarebbe predicato il ravvedimento per il perdono dei peccati a tutte le genti, cominciando da Gerusalemme. Voi siete testimoni di queste cose» (Luca 24:45-48)

Le missioni (15) - di Paul David Washer

 

«Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente» (Matteo 28:19-20)

«Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura» (Marco 16:15)

«Allora aprì loro la mente per capire le Scritture e disse loro: «Così è scritto, che il Cristo avrebbe sofferto e sarebbe risorto dai morti il terzo giorno, e che nel suo nome si sarebbe predicato il ravvedimento per il perdono dei peccati a tutte le genti, cominciando da Gerusalemme. Voi siete testimoni di queste cose» (Luca 24:45-48)

Free Joomla! template by L.THEME