guida per le missioni

Le missioni (6) - di Paul David Washer

«E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: «Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra».
Matteo 28:18

Molti di coloro che sono impegnati nel campo delle missioni, si troveranno sicuramente d’accordo con quanto è stato finora detto sull’autorità di Cristo e le sue implicazioni per l’opera missionaria. Purtroppo spesso non comprendiamo che per poter operare “con” l’autorità di Cristo dobbiamo anche operare “sotto” la sua autorità. In altri termini, sia l'insegnamento che la metodologia delle missioni deve nascere da un accurato ed impegnativo studio delle Scritture. Non abbiamo, infatti, né il diritto, né la libertà di portare avanti il grande mMandato secondo quello che ci sembra meglio1.

Le missioni (5) - di Paul David Washer

«E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: “Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra”».
Matteo 28:18

La rivendicazione da parte di Cristo del possesso di una autorità assoluta è di grandissima importanza per la chiesa rispetto alla chiamata ad assolvere il grande mandato. Ciò appare particolarmente chiaro alla luce di due fatti innegabili: la natura colossale del compito e la fragilità degli individui che sono stati chiamati a svolgerlo. Nei versi 16 e 17, immediatamente precedenti la dichiarazione di Cristo circa la propria autorità, leggiamo:

Quanto agli undici discepoli, essi andarono in Galilea sul monte che Gesù aveva loro designato. E, vedutolo, l'adorarono; alcuni però dubitarono.

Le missioni (4) - di Paul David Washer

«E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: "Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra"».
Matteo 28:18

Se si esclude la rivendicazione di Cristo riguardo alla sua deità, molto probabilmente, le parole che abbiamo appena lette contengono la dichiarazione più straordinaria che egli abbia mai pronunciato, poiché in essa reclama l’assoluta autorità sopra ogni cosa creata, senza limiti né restrizioni. Non v’è nulla che sia al di fuori o al di sopra del suo governo sovrano.

Le missioni (3) - di Paul David Washer

«E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: "Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente"».
Matteo 28:18-20

Per cominciare il nostro discorso sulle missioni, innanzitutto è opportuno considerare le verità fondamentali che sono rivelate nel grande mandato. “Che cos’è il grande mandato?”, e “Che cosa ci viene comandato di fare?”. È solo rispondendo a queste precise domande che potremo evitare il tragico errore di fare ciò che sembra giusto ai nostri occhi1. Prima di decidere dove andare o di intraprendere un’opera, sarà bene comprendere ciò che si deve fare. In merito alla costruzione del tabernacolo, Dio disse a Mosè: «Vedi di fare ogni cosa secondo il modello che ti è stato mostrato sul monte»2.

Free Joomla! template by L.THEME